Diploma di Istruttore di Ananda Raja Yoga


Per ottenere il diploma di istruttore di Ananda Raja Yoga occorre apprendere come insegnare le tecniche base di concentrazione, meditazione e ricarica e tenere corsi sui principi di base della scienza del Raja Yoga.

Il programma di formazione include:

  • - 130 ore di pratica delle tecniche di meditazione,
  • - 160 ore di apprendimento di filosofia Raja Yoga, metodi di insegnamento e anatomia spirituale,
  • - nonché 10 ore di insegnamento agli studenti.


Requisiti per l’iscrizione

Per potersi iscrivere a questo programma di formazione è necessario praticare regolarmente la meditazione e avere dimestichezza con alcuni concetti fondamentali del Raja Yoga.

Ci sono due modi in cui ci si può preparare:

1) Partecipando ai seguenti corsi di base tenuti ad Ananda in Italia oppure in altri centri Ananda:

  • - La meditazione e l’arte di vivere
  • - Come vivere con più energia
  • -à La scienza del Kriya Yoga
  • - I Chakra, la via verso la liberazione

2) Studiando le lezioni on-line di Raja Yoga, che al momento sono disponibili in spagnolo e presto anche in italiano, serbo, croato e russo.


Struttura del programma

Il programma di formazione per istruttori di raja Yoga consiste in:

  • - tre corsi intensivi di 7 giorni (50 ore la settimana)
  • - quattro corsi intensivi di 5 giorni (37 ore la settimana)
  • - 300 ore di apprendimento

Esistono sei aree di studio riconosciute dalle federazioni internazionali di yoga che saranno tutte trattate durante i programmi di sette giorni:

  1. Pratica delle tecniche. Il programma quotidiano include tre ore di meditazione, esercizi di ricarica e canti, divisi in sessioni mattutine e pomeridiane. Il corso intensivo di meditazione include 25-30 ore di pratica in cinque giorni.
  2. Apprendimento delle tecniche. I corsi su Hong So e sugli esercizi di ricarica hanno lo scopo di sviscerare tutti gli aspetti delle tecniche e dei metodi per poter essere in grado di insegnarle ad altri.
  3. Filosofia. I cinque giorni di corsi intensivi sono dedicati alla filosofia di base del Raja Yoga, agli Yoga Sutras di Patanjali e ai principi di base del Sanatan Dharma, tra cui la legge del karma, del magnetismo e dell’evoluzione.
  4. Metodologia. Uno dei corsi intensivi è dedicato alla metodologia, tratta cioè le tecniche per un insegnamento efficace e per la preparazione delle lezioni, e aspetti pratici dell’organizzazione come la comunicazione e la promozione delle proprie lezioni. Comprende anche argomentazioni relative all’etica dello yoga e come rappresentare lo yoga in qualità di istruttore.
  5. Anatomia. Il corso di Raja Yoga III include l’anatomia dei corpi sottili e lezioni, tenute da un medico, che spiega gli effetti della meditazione sul corpo fisico, sul cervello e sulla consapevolezza.
  6. Livello pratico. Durante tutto il corso gli studenti avranno l’opportunità di fornire presentazioni orali; è inoltre in programma un weekend conclusivo che sarà l’occasione per esporre presentazioni più dettagliate sulle tecniche di meditazione.


Requisiti per la certificazione

Per poter conseguire il diploma di Istruttore di Ananda Raja Yoga occorre:

  1. Completare i sette corsi previsti dal programma
  2. Superare gli esami scritti al termine di ogni corso,
  3. Superare l’esame finale scritto,
  4. Superare l’esame finale orale,
  5. Esporre un’argomentazione relativa alla meditazione o agli esercizi di ricarica
  6. Presentare e discutere la tesi scritta,
  7. Studiare la bibliografia indicata nei corsi
  8. Praticare regolarmente la meditazione quotidiana per almeno 60 minuti,
  9. Accettare e mettere in pratica il Codice Etico degli insegnanti di Ananda.


In evidenza

ombra

Copyright 2013 Ananda Yoga Academy of Europe
P.I.VA 02229640541